Premio Filangieri

Bando

Premio Filangieri

Bando

logo verticale

BANDO DI CONCORSO DEL PREMIO DI LAUREA “GAETANO FILANGIERI”
– EDIZIONE 2023 –

 

Art. 1 (Istituzione del premio) – E’ indetto un concorso per il conferimento di un premio di laurea dedicato a Gaetano Filangieri (1753-1788), autore de “La Scienza della Legislazione”, opera di altissimo valore civile, volta a perseguimento della felicità pubblica attraverso la riforma delle leggi e la promozione della pace, del commercio e della cooperazione tra le nazioni, ritenute interdipendenti.

 

Art. 2 (Requisiti di partecipazione)L’ammissione al concorso è riservata ai candidati di qualsiasi nazionalità che, tra il 1° gennaio 2023 e il 31 dicembre 2023, abbiano conseguito, con votazione non inferiore a 105, una laurea in materie giuridiche, ovvero un titolo equivalente presso un’università estera, e che, alla data del 31 dicembre 2023, non abbiano ancora compiuto il 31° anno d’età.  

 

Art. 3 (Modalità di partecipazione)Per partecipare al concorso, i candidati dovranno inoltrare la propria domanda entro il 15 febbraio 2024 completando il modulo disponibile presso il sito https://bit.ly/Filangieri2023 ove verrà richiesto il caricamento dei seguenti documenti in formato PDF (massimo 10 MB ciascuno): 

  1. motivazione della domanda in formato PDF che illustri, in non più di 1500 parole, i punti di contatto tra il pensiero di Filangieri ed il contenuto della tesi di laurea;
  2. certificato di laurea, in formato PDF;
  3. curriculum vitae, in formato PDF;
  4. tesi di laurea, in formato PDF;
  5. informativa sul trattamento dei dati personali compilata e firmata, in formato PDF, utilizzando il modello fornito sul sito.  

Il Presidente dell’Accademia Filangieri-Della Porta ha facoltà di estendere il termine di partecipazione al Premio.

     

    Art. 4 (Aggiudicazione) – Le candidature sono valutate da una Commissione composta dal Prof. Amedeo Arena, ordinario di diritto dell’Unione Europea presso l’Università degli studi di Napoli Federico II, l’Avv. Riccardo Imperiali di Francavilla, rappresentante degli eredi Filangieri presso il Consiglio di Vigilanza del Museo Civico Filangieri, e il dott. Raffaele Sabato, Giudice presso la Corte europea dei diritti dell’uomo. 

        La Commissione attribuisce fino a 3 premi dell’importo di € 500,00 alle tesi di laurea in materie giuridiche che meglio traspongano nella contemporaneità il pensiero cosmopolita di Gaetano Filangieri.

        La Commissione potrà inoltre attribuire una o più menzioni speciali non corredate da premi in denaro a candidati particolarmente meritevoli.

        L’aggiudicazione dei premi e delle menzioni speciali avverrà nell’ambito di una cerimonia di premiazione organizzata dall’Accademia Filangieri – Della Porta ed è subordinata alla presentazione, da parte dei candidati aggiudicatari, di una breve relazione che illustri i profili di continuità tra il pensiero di Filangieri e la propria tesi di laurea.

        I candidati vincitori del premio o assegnatari di una menzione speciale avranno diritto a divenire soci dell’Accademia Filangieri – Della Porta e saranno esentati dal pagamento della quota associativa per un anno.     

     

    Art. 5 (Tutela dei dati personali) – I dati personali dei candidati, raccolti attraverso la domanda di partecipazione al presente bando, saranno trattati nel rispetto dei principi di liceità, pertinenza, proporzionalità e trasparenza imposti dalla normativa vigente in materia di protezione dei dati personali (Reg. UE 2016/679 e D.L.gs. 196/03), conformemente a quanto specificato nell’informativa sul trattamento dei dati personali sottoposta ai candidati al momento dell’inoltro della domanda di partecipazione.

     

     

    Napoli, 25 ottobre 2023.

    Avv. Benedetto Migliaccio