sostenitori

premio di laurea per giovani giuristi «GAETANO FIlangieri»Edizione 2020/21

dr. Raffaele sabato

Giudice presso la Corte Europea dei diritti dell’uomo

Componente della Commissione del Premio Filangieri

«Ricordare Gaetano Filangieri attraverso un premio per neolaureati significa far rivivere nella ricerca delle nostre menti più giovani gli ideali del grande pensatore. Anch’egli, già da giovanissimo, elaborò visioni complesse valide ancor oggi, le quali possono guidare ­­– al di là di ogni retorica – elaborazioni di altri giovani in vari settori, quali il diritto costituzionale, del lavoro, tributario, europeo e internazionale. Gaetano Filangieri, molto studiato fuori Italia, merita di essere considerato come una delle risorse originali del pensiero italiano ed europeo. Il Premio intende diffondere questa idea»

avv. Riccardo Imperiali di Francavilla

Rappresentante degli eredi Filangieri presso il Museo Civico Filangieri

Componente della Commissione del Premio Filangieri

«L’essere discendente di Gaetano Filangieri è stato l’elemento alla base del profondo senso di appartenenza che ha da sempre caratterizzato la mia Famiglia. I suoi intramontabili valori di giustizia meritano di essere compresi e applicati anche alle nuove frontiere del diritto. Per questo ho sposato, con particolare orgoglio ed entusiasmo, l’idea di un premio che ricordasse il nome e il pensiero di Gaetano Filangieri, affinché il suo percorso possa essere d’ispirazione anche agli odierni studenti, meritori di volere e sapere applicare quegli stessi intramontabili princìpi».

prof. Amedeo Arena

Associato di diritto dell’Unione Europea presso l’Università «Federico II»

Ideatore e componente della Commissione del Premio Filangieri

«L’idea di istituire un premio dedicato a Gaetano Filangieri nasce dall’incredibile attualità delle sue riflessioni: ora come allora gli Stati sono contrapposti da uno ‘spirito di rivalità e gelosia’, gli individui divisi da ‘distinzioni assurde di nazione con nazione’. Le opere di Filangieri, ‘contemporaneo di tutte le età’, contengono osservazioni valide ancora oggi in diversi campi del diritto. Spetterà ai candidati evidenziare i punti di contatto tra le proprie tesi ed il pensiero di Filangieri, affinché il suo ideale cosmopolita possa continuare a vivere nelle menti e nei cuori dei giovani giuristi».